Rinnovo contratto per Dirigenti: aggiornati gli obblighi assicurativi a carico delle Aziende

Nov 21, 2019

E’ stato firmato il 30 luglio 2019 a Roma da Confindustria e Federmanager il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro 30 dicembre 2014 per i Dirigenti di Aziende produttrici di beni e servizi.

Tale rinnovo – che decorre dal 1° gennaio 2020 ed avrà una durata di 5 anni, integra e sostituisce il contratto collettivo nazionale di lavoro del 30 dicembre 2014. Le principali novità riguardano i capitoli della retribuzione, la gamma di tutele previste in caso di malattianon autosufficienza, invalidità e morte, il sistema di welfare contrattuale (previdenza complementare, assistenza sanitaria integrativa, politiche attive del lavoro, formazione). Un articolo ad hoc è stato intitolato al tema delle pari opportunità.

Per quanto concerne l’ambito assicurativo, le modifiche introdotte sono relative in particolare all’Art. 12 ‐ Trattamenti da infortunio e malattia da causa di servizio – che l’Azienda deve obbligatoriamente prevedere: le somme per la copertura assicurativa Morte ed Invalidità Permanente Totale (ovvero una perdita tale da ridurre in misura superiore ai 2/3 la capacità lavorativa specifica del dirigente) da qualsiasi causa aumenteranno dagli attuali € 150.000,00 ad € 200.000,00 per Dirigenti senza figli a carico e/o coniuge e dagli attuali € 220.000,00 ad € 300.000,00 per Dirigenti con figli a carico e/o coniuge.

Restano fermi gli altri obblighi assicurativi precedentemente già fissati ovvero la stipula di polizza infortuni con somme assicurate commisurate a multipli sulla retribuzione annua lorda.

I consulenti Ciba Brokers sono a disposizione per approfondire l’argomento e per individuare le polizze migliori per assolvere a quanto prescrive il nuovo contratto dirigenti.

Contatti: segreteria@cibabrokers.it